Avviso d'asta

La categoria

10/07/2019

Prot. 3648/2019                                                                                                                                                                                                                                 Addì 10/07/2019

 

AVVISO D'ASTA

 

OGGETTO: VENDITA IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

 

RICHIAMATO:

 

- il R.D. n. 827/24 Reg. per l'amministrazione del patrimonio e per la contabilità generale dello Stato;

- la deliberazione del C.C. n. 11 del 30.03.2019 con la quale si è pervenuti all’approvazione del Piano delle Alienazioni  e Valorizzazione immobili, cosi come deliberato dalla Giunta Comunale in data 11.02.2019  n. 12/2019, integrata dalla delibera della G.C. n. 30/2019;

- la determinazione del Responsabile del settore tecnico n. 347 del 09/07/2019;

 

RENDE NOTO

 

che il giorno 09/08/2019, con inizio alle ore 12.00, presso la residenza Comunale in Piazza Dante n. 1, nei locali dell’Ufficio Tecnico, si procederà ad esperimento di pubblico incanto per la vendita dei seguenti immobili di proprietà comunale:

 

Lotto n. 1  Locale vico Castello (comparto Farina Ersilia ed Altri) ad uso deposito sito al piano terra con accesso dall’arcata di via Merola superficie utile mq 12,10 individuato con la sigla Y nel progetto approvato di cui alla concessione buono contributo n. 1618/2006.- Euro 10.542,00.-

Lotto n. 2  Locale vico Castello (comparto Farina Ersilia ed Altri) ad uso deposito sito al piano terra con accesso dall’arcata di via Merola superficie utile mq 19,22  individuato con la sigla Z nel progetto approvato di cui alla concessione buono contributo n. 1618/2006.- Euro 16.593,00.-

Lotto n. 3 Immobile ad uso abitazione ex Nesta Pasquale, sito in via Bovio foglio n. 15 part.lle n. 535*1084*1986 assentito con concessione n. 705/1987 avente una superficie utile di mq 38,65, Euro 23.884,00.-

Lotto n. 4  Locale deposito via Pallante sottostante comparto di proprietà Sica Gerardo ed Altri concessione n. 1599 ex proprietà Nesta Gaetano, ceduto al comune per trasferimento in Piano di Zona.-Euro 8.358,00 .-

Lotto n. 5 Ex Scuola Elementare denominata “Scuola S.Vito” di superficie circa mq 200.- Euro 7.400,00.-

Lotto n. 6 Area di Sedime ex Cetrulo Nevicella Via S.Gerardo F. 15 part.lla 708 di superficie di mq 30,00.-  euro 5.000,00.-

Lotto n. 7 Locale comunale in via Mulino ex Russomanno Raffaelina con cessione edilizia n. 532/1987.- euro 19.789,00.-

 

L'IMPORTO A BASE D'ASTA SI INTENDE DETERMINATO A CORPO E L'IMMOBILE NELLO STATO DI FATTO IN CUI SI TROVA .

 

CONDIZIONI GENERALI REGOLANTI LA VENDITA

 

1 - DISCIPLINA DI RIFERIMENTO E METODO DI AGGIUDICAZIONE

La vendita degli immobili si intende a corpo e non a misura ed è riferita allo stato di fatto e di diritto in cui gli stessi si trovano al momento dell'asta, con tutte le relative dipendenze, aderenze, accessioni, servitù attive e passive, affermative e negative, continue e discontinue, apparenti e non apparenti, note ed ignote e con tutte le relative azioni.

L'asta si terrà secondo le disposizioni del presente bando, nonché del R.D. n. 827/24 "Regolamento per l'amministrazione del patrimonio e per la contabilità generale dello Stato". L'aggiudicazione avverrà con il metodo previsto dall'art. 73 lettera c) del R.D. citato, ossia per mezzo di offerte segrete da confrontarsi con il prezzo base sopraindicato e saranno ammesse solo offerte con rialzo minimo del 1% (unpercento) del prezzo a base d'asta.

 

L'asta sarà dichiarata valida anche in presenza di una sola offerta ritenuta valida. Possono essere

fatte offerte per conto di una terza persona, con riserva di nominarla, ai sensi dell'art. 81 del R.D. 827/1924.

Nel caso di due o più offerte uguali, ai sensi dell'art. 77 del R.D. 827/24, si procederà immediatamente ad una licitazione fra i concorrenti che avranno fatto le menzionate offerte. I partecipanti formuleranno una nuova offerta in aumento rispetto alla precedente, su un foglio in carta semplice datato e sottoscritto da inserirsi all'interno di una busta chiusa sulla quale dovrà essere indicato, oltre ai dati del mittente, la dicitura : NON APRIRE CONTIENE OFFERTA PER LA GARA DI VENDITA  :" Immobile di proprietà comunale Lotto n._____"; Il miglior offerente sarà dichiarato aggiudicatario.

 

2 — MODALITA' DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

Per partecipare alla gara ogni concorrente dovrà far pervenire, in plico sigillato con ceralacca o nastro adesivo e controfirmato sui lembi di chiusura, al "Comune di Caposele Piazza Dante 1 - Cap. 83040 Caposele (AV ), entro e non oltre le ore 12:00     del giorno 08/08/2019  per posta a mezzo piego raccomandato ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata o a mano presso l'Ufficio Protocollo sito in Piazza Dante n.1 — 83040 Caposele ( Av ) che ne rilascerà apposita ricevuta, il plico dovrà contenere a pena di esclusione la seguente documentazione:

 

A) Offerta redatta in lingua italiana secondo lo schema allegato A) su carta bollata da € 16,00 con l'indicazione in cifre e in lettere del prezzo d'acquisto proposto, sottoscritta con firma leggibile e per esteso, e con l'indicazione del luogo e della data di nascita del concorrente o del rappresentante della società. Tale offerta deve essere chiusa in apposita busta controfirmata sui lembi di chiusura, nella quale non devono essere inseriti altri documenti e dovrà recare all'esterno : OFFERTA ECONOMICA RELATIVA AL "PUBBLICO INCANTO DEL GIORNO               — VENDITA  :"immobile  di proprietà comunale Lotto n.___". La busta chiusa e controfirmata sui lembi di chiusura contenente l'offerta dovrà essere racchiusa in un plico, nel quale saranno contenuti anche i documenti richiesti a corredo dell'offerta. In caso di offerta fatta per procura o presentata per persona da nominare occorre far riferimento all'art. 7 del capitolato generale.

 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ai sensi del D.P.R. 445/2000, resa dal titolare o dal legale rappresentante come da modelli allegati, e contenente gli estremi per l'identificazione del concorrente, debitamente sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento d'identità in corso di validità del sottoscrittore (in alternativa con sottoscrizione autenticata ai sensi della normativa vigente). PROCURA SPECIALE  IN ORIGINALE o copia autenticata (ove occorra), nelle modalità di cui all' art. 7 del capitolato generale.

Nel caso in cui l'offerta sia presentata in nome e per conto di altra persona o per persona da nominare la persona dichiarata, ovvero il titolare o legale rappresentante della Ditta dichiarata, dovrà produrre la dichiarazione dell'accettazione della nomina.

 

OFFERTA ECONOMICA : redatta conformemente al modello allegato C).

 

DEPOSITO CAUZIONALE :  Alla domanda di assegnazione del lotto deve essere allegata l'attestazione di versamento del deposito cauzionale a mezzo bonifico in favore del Comune di Caposele - Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Bari codice IBAN: IT32E0542404297000020220001  avente causale "Vendita  Immobile di proprietà comunale Lotto, n.____";

 

- Tale deposito cauzionale s'intende quale somma vincolata all'acquisizione in proprietà dell'immobile posto a bando . L'importo del deposito cauzionale è determinato in misura fissa pari 10% del lotto.-

- Il deposito cauzionale sarà trattenuto dall'Ente imputandolo ad anticipo del valore di cessione dell'abitazione al momento del pagamento che avverrà entro trenta giorni dall’aggiudicazione definitiva, ovvero sarà restituito al richiedente successivamente alla determinazione dirigenziale di assegnazione dei lotti, qualora il richiedente non risultasse tra gli assegnatari.

 

Il plico esterno sigillato con ceralacca, deve contenere il mittente e la dicitura del lotto per il quale partecipa e al suo interno deve contenere altre due buste:

 

Busta A deve contenere tutta la documentazione amministrativa

Busta B deve contenente l’offerta economica

 

Tutti e tre i pieghi dovranno essere regolarmente chiuso, sigillato con ceralacca e/o nastro adesivo e controfirmato sui lembi di chiusura e dovrà contenere all'esterno il nome del mittente e la dicitura sotto riportata:

Sui plichi contenente l'offerta e tutti i documenti sopra elencati dovrà indicarsi il nome, cognome e l'indirizzo del concorrente e chiaramente apporsi la scritta: "PUBBLICO INCANTO DEL GIORNO 09/08/2019 — VENDITA  :"Immobile di proprietà comunale Lotto n.____".

Resta inteso che il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, non giunga a destinazione in tempo utile, valendo per la gara il solo termine fissato per il recapito stesso Oltre detto termine, non sarà valida alcuna offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva ad offerta precedente.

 

3 — CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA GARA

Si farà luogo all'esclusione dalla gara nel caso che manchi o risulti incompleto o irregolare alcuno dei documenti richiesti. Parimenti determina l'esclusione dalla gara il fatto che il plico non sia formato, chiuso e controfirmato come richiesto e l'offerta non sia contenuta nell'apposita busta interna debitamente chiusa e controfirmata sui lembi di chiusura.

 

SONO PREVISTE A PENA DI ESCLUSIONE LE SEGUENTI MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA:

il plico più grande non reca all'esterno la dicitura sopra indicata e l'indicazione del mittente;

il plico più grande non è sigillato con ceralacca e/o nastro adesivo e non è controfirmato sui lembi di chiusura;

l'offerta economica non è contenuta in busta interna chiusa e controfirmata sui lembi di chiusura con la dicitura " contiene offerta economica "  ;

mancanza o irregolarità della documentazione richiesta.

consegna del plico oltre le ore  12:00 del giorno 08/08/2019.

 

Ai sensi dell'art. 72 del R.D. 827/24 non saranno ammesse offerte:

 

1) per telegramma o per telefax;

2) condizionate o espresse in modo indeterminato o con semplice riferimento ad altra offerta propria od altrui.

Le offerte pervenute in ritardo non saranno prese in considerazione anche se sostitutive o integrative di offerte precedenti e non saranno ammessi reclami per quelle non pervenute o pervenute in ritardo a causa di disguidi postali o altri disguidi.

Non è consentita la presentazione di più offerte per lo stesso bene da parte del medesimo soggetto -

Non sono ammesse offerte condizionate o con semplice riferimento ad altra offerta propria o di altri. La presentazione del plico entro il termine utile sopra specificato rimane ad esclusivo rischio del concorrente, con esonero dell'Ente da ogni e qualsiasi responsabilità per i casi dell'eventuale tardivo o mancato recapito. In caso di discordanza tra il prezzo indicato in cifre e quello indicato in lettere, è ritenuto valido quello più vantaggioso per l'amministrazione.

 

Il Comune si riserva di verificare la veridicità delle dichiarazione e l'adozione dei conseguenti provvedimenti in caso di dichiarazioni mendaci, compresa la non aggiudicazione definitiva e/o revoca dell' aggiudicazione.

 

4— AVVERTENZE E DISPOSIZIONI VARIE

L'aggiudicazione si intenderà definitiva per l'Ente soltanto dopo che saranno intervenute le approvazioni di legge, mentre sarà immediatamente vincolante per la Ditta aggiudicataria. Il rifiuto o la mancata presentazione dell'aggiudicatario alla stipula del contratto di compravendita o del preliminare entro il termine stabilito dall'Ente comporteranno la decadenza dell'aggiudicazione e l'incameramento della cauzione a titolo di caparra ai sensi dell'art. 1385 del C.C. o l'escussione della fideiussione. Saranno a carico dell'acquirente/i la scelta del notaio e le spese di rogito, l'imposta di registro, le relative volture e trascrizioni ed ogni altra spesa inerente alla compravendita, oltre eventuale aggiornamento catastale e/o docfa APE etc.

Per quanto non qui indicato si fa riferimento al capitolato generale per la vendita degli immobili in oggetto,  agli atti .

Il presente Bando sarà pubblicato, all'Albo on-line del Comune di Caposele e sul sito informatico del Comune di Caposele , all'indirizzo www.comune.caposele.av.it,;

La documentazione di gara potrà essere scaricati dal sito internet del Comune all'indirizzo web: www.comune.caposele.av.it.

 

Responsabile del procedimento è il l’ing. Gerardo Luongo del Settore Tecnico del Comune di Caposele; Informazioni potranno essere richieste, presso l'Ufficio Tecnico, nei giorni ed in orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.30 )

Ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, nr. 196, il trattamento dei dati personali avviene per l'espletamento dei soli adempimenti connessi alla procedura di cui al presente bando e nella piena tutela dei diritti e della riservatezza delle persone.

 

L'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di prorogare, modificare e altresì revocare e/o annullare il presente bando, con provvedimento motivato, qualora lo richieda l'interesse pubblico senza che comporti oneri, spese, risarcimenti e/o indennizzi, di alcune genere a carico dell'Ente.

 

Caposele li 10/09/2019

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Ing. Gerardo Luongo

 

L’avviso integrale e gli allegati sono disponibili qui: http://albocaposele.asmenet.it/allegati.php?id_doc=10090757&sez=3&data1=10/07/2019&data2=09/08/2019 

indietro

torna all'inizio del contenuto