EMERGENZA COVID19 - RIPRISTINO MERCATI

La categoria

15/12/2020

IL SINDACO

VISTA la delibera del Consiglio dei Ministri del 31.01.2020, con la quale è stato dichiarato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

VISTO il D.I. n. 125 del 07.10.2020, con cui è stato prorogato lo stato di emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus denominato COVID-19 fino al 31.01.2021;

VISTI i decreti legge in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

VISTI i DPCM in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

VISTO in particolare l’ultimo DPCM del 3 dicembre 2020, avente efficacia a far data dal 4 dicembre 2020 e fino al 15 gennaio 2021, che introduce ulteriori misure atte a fronteggiare il diffondersi dell’epidemia da covid-19:

VISTI gli allegati contenuti nel DPCM del 3 dicembre 2020 ed in particolare quelli relativi al COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE (mercati e mercatini comprese le attività degli hobbisti);

VISTE le Ordinanze del Ministro della Salute in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ed in particolare l’ultima dell’11 dicembre 2020;

VISTE le proprie ordinanze in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ed in particolare l’ultima n. 29 del 17 novembre 2020, di sospensione del mercato settimanale del mercoledì e del mercatino domenicale nella Fraz. Materdomini;

PRESO ATTO della diminuzione dei contagi registrati nelle ultime settimane sul territorio di questo Comune e del numero delle persone sottoposte a sorveglianza sanitaria-isolamento fiduciario/quarantena sulla base delle indagini epidemiologiche espletate a seguito delle comunicazioni dei casi di positività da parte dei competenti organismi sanitari;

CONSIDERATO che occorre in ogni caso continuare a garantire misure di prevenzione straordinarie allo scopo di ridurre la diffusione del contagio e per questo evitare assembramenti di persone ed il rispetto della distanza sociale di almeno un metro;

VISTO l’art 50 del D.lgs 267/2000 a mente del quale, in particolare, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale ;

VISTO il Testo Unico del Commercio, Legge Regionale 21 aprile 2020, n. 7 pubblicata sul BURC n. 91 del 27 Aprile 2020;

ORDINA

per tutte le motivazioni che precedono, fatta salva la sopravvenienza di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione del contesto epidemiologico, fino a successivo provvedimento:

il ripristino con decorrenza dal giorno 16 dicembre 2020 dell’espletamento delle attività del mercato settimanale del mercoledì e, in via del tutto eccezionale e straordinaria, la facoltà di poter esercitare l’attività di vendita esclusivamente da parte degli operatori residenti in questo comune nelle aree già individuate nella precedente ordinanza n. 19/2020 del mercatino domenicale nella Frazione Materdomini fino al giorno 10 gennaio 2021;

restano in ogni caso interdetti, qualora dovessero ricadere nelle date di normale svolgimento del mercato settimanale o del mercatino domenicale nella Frazione Materdomini, i giorni individuati o che saranno individuati con successivi provvedimenti di normativa statale e/o regionale, in cui sono e saranno vietati spostamenti o manifestazioni pubbliche;

gli uffici comunali tutti sono incaricati degli atti conseguenziali di competenza, segnatamente la Polizia Locale in termini di vigilanza sulla piena ottemperanza al presente provvedimento.

DISPONE altresì

che la presente Ordinanza è eseguita dal Corpo di Polizia Municipale, la vigilanza è affidata, altresì, alle Forze dell’Ordine appartenenti alle diverse Amministrazioni ;

che la presente ordinanza sarà pubblicata sull’Albo Pretorio e trasmessa inoltre per opportuna conoscenza e per competenza alla Prefettura UTG di Avellino, al Comando – Stazione Carabinieri di Caposele ed al Responsabile del Servizio di Polizia Municipale ;

che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro il termine di 60 giorni dalla sua emanazione ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di 120 giorni.

 

Caposele , lì 15 dicembre 2020 .

 

Il Sindaco

(dott. Lorenzo Melillo  )

 

indietro

torna all'inizio del contenuto